Anestesia e Rianimazione

Nella Struttura Complessa di Anestesia e Rianimazione opera una equipe che ha il compito di eseguire i vari tipi di anestesia per i pazienti chirurgici, preparandoli a questo evento e seguendoli fino alla sua risoluzione, di assicurare un adeguato trattamento delle sindromi dolorose acute e croniche di maggiore rilevanza clinica e di praticare cure intensive ai pazienti critici.
Nell'attività di sala operatoria e nella gestione dell'Unità Operativa di Rianimazione e Terapia Intensiva i medici del Servizio sono coadiuvati da infermieri professionali con specifiche competenze nelle discipline anestesiologiche e nella medicina intensiva.
L'Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione è adiacente al blocco operatorio e ai reparti chirurgici ed è organizzata su tre moduli.

Anestesia
L'Anestesia è un servizio che garantisce prestazioni programmate e d' urgenza in anestesia locale, locoregionale e generale per rendere possibili, in condizioni di sicurezza, interventi chirurgici di ortopedia, ostetricia, ginecologia e chirurgia generale sia in regime di ricovero ordinario che in regime di day surgery.
La presa in carico del paziente che deve eseguire un intervento chirurgico programmato con modalità sia di ricovero ordinario che di day surgery comporta:
- valutazione preoperatoria, finalizzata alla individuazione di fattori di rischio anestesiologico, eseguita in ambulatorio 10-15 giorni prima della data fissata per l'intervento;
- esecuzione dell'anestesia generale o loco-regionale;
- controllo del paziente nell'immediato periodo postoperatorio;
- trattamento post operatorio in terapia intensiva qualora le condizioni cliniche, il tipo o la durata dell' intervento lo rendessero necessario;
- trattamento del dolore post operatorio almeno per 24-48 ore in accordo con il paziente.
Il paziente viene informato anche con la consegna di opuscoli informativi di tutte le fasi dell'anestesia e dei rischi ad essa correlati. Sono garantite procedure di analgosedazione per l'esecuzione di procedure diagnostiche o terapeutiche anche in radiologia ed endoscopia.

Rianimazione
La Rianimazione è un reparto di degenza ordinaria ad elevata intensità di cura che ricovera pazienti che presentano compromissione grave delle funzioni respiratorie, cardiache, neurologiche e metaboliche e che necessitano di trattamento clinico intensivo o di monitoraggio continuo delle funzioni vitali anche in seguito ad interventi chirurgici
L'Unità Operativa dispone di 4 letti, attrezzati con apparecchiature per monitoraggio e trattamento intensivo delle funzioni cardiocircolatoria, respiratoria e metabolica secondo gli standard di riferimento. E' previsto l'ampliamento della struttura con ulteriori 2 letti di terapia semintensiva.

La struttura ricovera pazienti critici, affetti da patologia di pertinenza sia medica sia chirurgica, provenienti dal Blocco Operatorio, dal Pronto Soccorso, da altri reparti dell'ospedale di Lanusei e di altri ospedali regionali che necessitino di:
- osservazione e monitoraggio fisiologico e/o invasivo di tipo intensivo postoperatorio a causa della complessità; dell'intervento chirurgico o di precedenti gravi patologie;
- nursing qualificato ed esteso per complessità e frequenza di manovre;
- monitoraggio e supporti medici fisiologici e/o invasivi di tipo intensivo in pazienti critici per insufficienza di uno o più sistemi vitali (cardiaco, circolatorio, cerebrale, respiratorio, renale, metabolico), emodinamicamente stabili od instabili e che presumibilmente otterranno beneficio dal ricovero in Terapia Intensiva.

Modalità di ricovero
Il ricovero in Rianimazione viene deciso dal medico rianimatore, in accordo col medico che ha in cura il paziente, ogni qual volta la gravità della malattia renda necessario un trattamento aggressivo o un monitoraggio adeguato e specializzato più prudente e sicuro.
Il ricovero dei pazienti sottoposti ad intervento chirurgico può essere deciso prima o dopo l'intervento chirurgico a causa della patologia in atto, e/o dell'aggressività dell'intervento chirurgico o di sopravvenute complicanze intraoperatorie.

Altre prestazioni
L'Unità Operativa assicura inoltre:
- l'emergenza intra ospedaliera e del Pronto Soccorso;
- le gastrostomie percutanee (PEG);
- il posizionamento di cateteri venosi centrali;
- l'impianto di sistemi venosi totalmente impiantabili per chemioterapia ed emodialisi;
- l'impianto di cateteri nello spazio vertebrale;
- le tracheostomie per cutanee per la ventilazione meccanica;
- la nutrizione artificiale parenterale ed entrale;
- la revisione e/o sostituzione di protesi respiratorie.

L'Unità Operativa è inserita nella rete regionale dei trapianti (CRT) per quanto riguarda la donazione ed il prelievo di organi a scopo di trapianto.

Orario di visita dei parenti
La Terapia Intensiva è ”aperta” ai parenti, intendendo che l'orario di visita è possibile dalle ore 13 compatibilmente con le attività del reparto.

Terapia del dolore
Vengono effettuati trattamenti delle sindromi da dolore croniche benigne e/o maligne, cioè quelle patologie nelle quali il dolore non svolge più un ruolo positivo di avvertimento, ma persiste oltre la patologia che lo ha provocato.
L'Unità Operativa tratta:
- dolore osteo-arto- miofasciale: da osteoartrosi, patologia reumatica, mialgie etc;
- dolore neuropatico: centrale o periferico, dolore erpetico e post erpetico, lombosciatalgie da ernia discale, lesioni da deafferentazione post chirurgiche;
- dolore vascolare: arteriopatie obliteranti, dolore ischemico periferico;
- dolore da cancro ed altre patologie ad esso correlato;
- impostazione di alimentazione artificiale.
I trattamenti sono personalizzati e sono assicurati da due medici del servizio che seguono questa attività.
L'attività viene svolta prevalentemente in regime ambulatoriale il martedì al pomeriggio dalle ore 14:00 alle 20:00 e il venerdì di mattina dalle 8:00 alle 14:00.

Prestazioni ambulatoriali
Terapia del dolore; visite anestesiologiche pre operatorie per gli interventi programmati sia in regime di ricovero ordinario che di day surgery; assistenza e/o analgosedazione per esami radiodiagnostici ed endoscopici; vaccinazioni desensibilizzanti; emogasanalisi; posizionamento di accessi venosi per chemioterapia.
Si accede alle prestazioni ambulatoriali con prenotazione presso il CUP.

Prestazioni domiciliari
Consulenze e trattamenti del dolore; alimentazione artificiale; ventilazione domiciliare.
Si accede alle prestazioni domiciliari su richiesta del servizio ADI.
Elenco strutture
Unità operativa di anestesia e rianimazione
Direttore: dirigente medico Assunta Marongiu
Ospedale Nostra Signora della Mercede di Lanusei
via dottor Giuseppe Pilia 1
primo piano
tel. 0782 490287
fax 0782 490286
orari terapia del dolore: martedì e venerdì, ore 08:30-13:00