Pronto Soccorso

Il Pronto Soccorso è l'unità operativa del Presidio Ospedaliero, attivo 24 ore su 24, che garantisce gli interventi diagnostici di urgenza, il primo accertamento diagnostico clinico, strumentale e di laboratorio, gli interventi necessari alla stabilizzazione del paziente, nonché il trasporto protetto nel caso in cui siano necessarie cure presso altre strutture sanitarie. Valuta la necessità e l'opportunità del ricovero ospedaliero, per quanto riguarda le patologie non urgenti, in stretto collegamento funzionale con i reparti di degenza.

Il Pronto Soccorso garantisce:
- il primo inquadramento diagnostico per l'identificazione del problema acuto;
- i primi provvedimenti terapeutici, soprattutto per la stabilizzazione del paziente critico;
- il tempestivo e appropriato coinvolgimento degli specialisti delle varie discipline ospedaliere;
- l'appropriatezza del ricovero in ospedale.

Modalità di accesso
L'ingresso al Pronto Soccorso non avviene in ordine di arrivo, ma in base alla gravità del caso.
La gravità viene valutata, al momento dell'accoglienza, dal personale infermieristico di triage che assegna alla persona un codice colore. La priorità di accesso è in relazione al colore assegnato, rosso, giallo, verde e bianco.

Codice rosso (accesso immediato)
Indica una situazione di emergenza e richiede un intervento immediato per salvare la vita del paziente.
La persona si trova, ad esempio, in una situazione di:
arresto cardio-respiratorio; alterazioni dei parametri vitali; perdita di coscienza; ferite penetranti; politraumatizzato; cefalea acuta con segni neurologici associati; crisi psicotica acuta; insufficienza respiratoria acuta con frequenza respiratoria <10 o > 34; amputazione di arto; ustioni estese oltre 15 %; fratture esposte; emorragie in atto con alterati parametri vitali.

Codice giallo (accesso rapido)
Indica una situazione di urgenza. Il paziente deve essere trattato entro breve tempo per evitare un peggioramento delle sue condizioni.
La persona si trova, ad esempio, in una situazione di:
insufficienza respiratoria, senza alterazioni dei parametri vitali; dolore toracico tipico; dolore toracico atipico con dispnea e sudorazione; dolore addominale intenso; sincope; alterazioni del ritmo cardiaco; traumi del torace e/o addome; emorragie digestive; alterazioni dello stato di coscienza; cefalea acuta senza segni neuro; fratture non esposte; estese ferite lacero contuse; pazienti neoplastici terminali.

Codice verde (accesso dopo rosso e giallo)
Indica una situazione di urgenza relativa. La persona non presenta pericolo di vita e pertanto è assistita dopo i casi più urgenti.
La persona si trova, ad esempio, in una situazione di:
traumatismi degli arti in assenza di fratture; traumi cranici; traumi toraco-addominali senza pallore, dispnea etc.; coliche addominali; vomito e diarrea persistenti; dolore toracico atipico senza sudorazione, dispnea, pallore; epistassi; cefalea; emoftoe; emorragia digestiva in paziente stabile; vertigini.

Codice bianco (accesso dopo rosso, giallo e verde)
Indica una situazione di accesso improprio. Si tratta di casi che potrebbero essere risolti dal medico di medicina generale, dal pediatra di libera scelta o dal medico di continuità assistenziale. La persona è visitata solo dopo che sono stati trattati i pazienti classificati con gli altri codici, il tempo di attesa non è quantificabile e la prestazione è soggetta al pagamento del ticket.
La persona si trova, ad esempio, in una situazione di:
ferita superficiale minima; febbricola; infezioni vie aeree superiori; dolori articolari non traumatici; congiuntiviti; otalgie; odontalgie; dispepsia; dermatiti; abrasioni cutanee; punture d'insetto non associate ad altri sintomi; palpitazioni soggettive;
calo ponderale.

Ticket di Pronto Soccorso
Sono gratuite le prestazioni di Pronto Soccorso connesse ad un codice rosso e giallo, mentre sono soggette al pagamento del ticket quelle connesse ad un codice verde e bianco.
Le prestazioni a codice verde sono assoggettate a un ticket di € 15,00.
Le prestazioni a codice Bianco sono assoggettate a un ticket di € 25,00.
Il pagamento può avvenire subito dopo la dimissione dal Pronto Soccorso presso l'Ufficio Ticket adiacente al Servizio stesso dal lunedì al venerdì dalle ore 07,30 alle ore 13, oppure tramite bollettino postale consegnato dal personale del Pronto Soccorso stesso.
Elenco strutture
Unità operativa di Pronto Soccorso e osservazione breve
Ospedale Nostra Signora della Mercede di Lanusei
Responsabile: dirigente medico Maria Antonietta Mancosu
via dottor Giuseppe Pilia 1
piano terra
tel. e fax 0782 490230
mmancosu@asllanusei.it